Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando “Accetto”, acconsenti all’utilizzo dei cookie.Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.

Ho capito

Nuova abitazione in classe A+

Sistema monoenergetico aroTHERM e uniTOWER a Fossato di Vico

Tipologia abitazione

Soluzione indipendente in classe A+

Una villetta moderna in classe A+ situata sulle colline di Fossato di Vico (PG); una nuova costruzione di circa 110 metri quadrati dove i proprietari hanno scelto, grazie alla consulenza tecnica dei professionisti coinvolti, di soddisfare il fabbisogno termico necessario esclusivamente con un sistema ad energia rinnovabile, valorizzando l’isolamento dell’abitazione e l’impianto fotovoltaico di 4,5 kW.

Tipologia impianto

Sistema monoenergetico in pompa di calore aroTHERM e uniTOWER

  • Temperatura di progetto di -3°C
  • Unità a basamento da interno compatta con bollitore da 190l per acqua calda uniTOWER
  • Unita esterna aroTHERM monoblocco vwl 85/3 7kW
  • Centralina di termoregolazione Multimatic 700
  • Installatore: IDROELETTRA 2004 di Graziano Bella Donna
  • Centro assistenza: TECNOTERMO di Siena Marco

Approfondimento

Una villetta moderna in classe A+ situata nelle colline di Fossato di Vico (PG) con una temperatura di progetto di -3°; una nuova costruzione di circa 110 metri quadrati per la quale i proprietari hanno deciso, grazie alla consulenza del nostro centro assistenza Vaillant Service Plus TECNOTERMO e dell’installatore IDROELETTRA 2004 di Bella Donna Graziano, di soddisfare il fabbisogno termico esclusivamente con un sistema ad energia rinnovabile, valorizzando l’isolamento dell’abitazione e l’impianto fotovoltaico da 4,5 kW.

Per rispondere alle esigenze dei proprietari è stato installato un sistema monoenergetico in pompa di calore uniTOWER con unità esterna aroTHERM 85/3 che garantisce il riscaldamento invernale su impianto radiante, la produzione di acqua calda sanitaria e il raffrescamento attivo nel periodo estivo. L’intero sistema è controllato dalla centralina Multimatic 700, in grado di gestire anche il controllo del punto di rugiada, molto importante nel periodo estivo per poter utilizzare al meglio il sistema di raffrescamento degli ambienti.

Le prestazioni dell’impianto hanno garantito elevato comfort e bassi consumi energetici: il sistema in un anno, considerando Il riscaldamento invernale ad una temperatura in casa di 20°C, la produzione di ACS di 48°C e il raffrescamento estivo con temperatura ambiente di circa 25°C, ha assorbito 3.200 kW/h, circa 640 euro, senza considerare l’apporto dell’impianto fotovoltaico di cui dispone l’abitazione, che andrà a dimezzare i costi a zero emissioni di CO2.