SCHEMA 41

POMPA DI CALORE GEOTERMICA VWF 7/4, RESISTENZA ELETTRICA, PUFFER MPS 40, MODULO RAFFRESCAMENTO PASSIVO VWZ NC, IMPIANTO SOLARE PRESSURIZZATO CON ACCUMULO TAMPONE VPS /3-7, CENTRALINA CLIMATICA MULTIMATIC 700 E MODULO VR 70

Descrizione

Questo sistema rappresenta un impianto termico per il riscaldamento ambiente, raffrescamento ambiente e la produzione di acqua calda sanitaria per unità monofamiliari, composto da:

  • impianto misto (radiatori/fancoil + pannelli radianti),
  • pompa di calore geotermica flexoCOMPACT VWF 57-197/4
  • puffer di separazione MPS 40 per raffrescamento (passivo)
  • modulo per raffrescamento passivo VWZ NC 11-19
  • accumulo solare allSTOR exclusive VPS 300-2000/3-7 per integrazione solare acqua calda sanitaria e riscaldamento ambiente,
  • stazione solare auroFLOW exclusive VPM 20/60/2 S,
  • stazione sanitaria istantanea aguaFLOW exclusive VPM 25/35/45/2 W,
  • collettore solare piano VFK 125, VFK 145 H/V, VFK 155 H/V o a tubi sottovuoto VTK 570/2, VTK 1140/2,
  • pompa di ricircolo,
  • resistenza elettrica integrata,
  • comando tramite centralina climatica multiMATIC 700
  • accessori di regolazione: modulo aggiuntivo VR 70 e comando ambiente VR 91.

Possibili sorgenti: terreno e acqua di falda (tramite modulo scambiatore fluoCOLLECT)

Nella modalità riscaldamento l’interazione tra pompa di calore e la resistenza elettrica integrata avviene con la logica della bivalenza.

La pompa di calore può operare in raffrescamento (passivo) sull’impianto a pannelli radianti e/o l’impianto a fancoil in estate, solo nel caso di terreno e acqua di falda come sorgente. In questo caso per l’impianto a pannelli radianti occorre prevedere un idoneo sistema di deumidificazione.

La regolazione Vaillant non gestisce sistemi di deumidificazione idronici.