Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando “Accetto”, acconsenti all’utilizzo dei cookie.Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.

Ho capito

Cos'è l’EER?

L'efficienza di un climatizzatore nel funzionamento a freddo è misurata dall'indice...

L'efficienza di un climatizzatore nel funzionamento a freddo è misurata dall'indice di efficienza elettrica "EER" (Energy Efficiency Ratio).

L’EER è il rapporto tra l’energia resa e l’energia elettrica consumata; più è alto più il climatizzatore è efficiente (basso consumo).

Un valore di EER pari a tre vuol dire, ad esempio, che per ogni kW d'energia elettrica consumato, il climatizzatore renderà 3kW d'energia termica (calore sottratto all’ambiente da raffrescare).

Classi Efficienza Energetica Climatizzatori secondo la direttiva europea 2002/31/CE:

A (migliore) EER >3,20

B 3,20 = EER > 3,00

Torna a Domande Frequenti sulla climatizzazione

C 3,00 = EER > 2,80

D 2,80 = EER > 2,60

E 2,60 = EER > 2,40

F 2,40 = EER > 2,20

G (peggiore) 2,20 = EER