Com'è una caldaia con elevato comfort?

Com’è una caldaia con elevato comfort?

Il comfort di una caldaia, in particolar modo se si parla di caldaie murali, è percepito dall'utilizzatore soprattutto in relazione alla produzione d'acqua calda.

Nell'erogazione dell'acqua, infatti, i tempi di attesa, la costanza di temperatura, la capacità di erogare grandi quantità di acqua calda sono parametri che, nell'insieme, contribuiscono a determinare la sensazione di comfort.

In questo senso, possiamo distinguere le caldaie con produzione istantanee d'acqua calda dalle caldaie con accumulo incorporato.

Le caldaie istantanee producono acqua calda al momento della richiesta, mediante uno scambiatore rapido. Ai vantaggi di semplicità d'utilizzo, gli apparecchi a produzione d'acqua calda istantanea abbinano tuttavia un limite nella capacità di soddisfare più utilizzi contemporaneamente, come ad esempio una doccia e un lavello.

Abbinando ad una caldaia un sistema ad accumulo d'acqua calda, si ha a disposizione una grande quantità d'acqua già pronta per l'utilizzo: mentre l'utilizzatore consuma l'acqua contenuta nell'accumulo, la caldaia riscalda una pari quantità d'acqua proveniente dall'acquedotto, che viene immagazzinata nel serbatoio. In questo modo si possono anche ottenere, per periodi limitati, quantità d'acqua calda superiori alla capacità termica della caldaia, attingendo alla riserva d'acqua.

Ad esempio, se una caldaia da 28 kW produce in regime continuo 13 litri il minuto d'acqua calda, con l'aggiunta di un accumulo di 50 litri può produrre17 litri al minuto nei primi 10 minuti, cioè ben 40 litri d'acqua calda in più! La stessa prestazione ottenibile da una caldaia con potenza superiore del 30%.

Ma i vantaggi non finiscono qui: mentre le caldaie istantanee non sono in grado di fornire acqua calda in sufficiente quantità se vi sono più rubinetti aperti, le caldaie con accumulo possono soddisfare anche picchi di prelievo molto elevati. Inoltre, le caldaie con boiler integrato hanno il vantaggio di avere una temperatura dell'acqua erogata molto stabile e invariata tra estate e inverno. Le normali caldaie con accumulo, tuttavia, hanno limitazioni nelle elevate dimensioni, pari a circa due caldaie affiancate, nonché nel peso, che spesso supera i 140 kg e non consente l'installazione su pareti divisorie.

Per risolvere questi inconvenienti, Vaillant ha studiato aquaBLOCK, una caldaia che fornisce le stesse prestazioni di erogazione d'acqua di una caldaia con serbatoio di accumulo da 60 litri, nelle dimensioni di una normale caldaia istantanea. Il segreto è nell'innovativo sistema aquaBLOCK, che abbina uno speciale accumulo d'acqua calda a carica stratificata con uno scambiatore ad alta efficienza. Anziché il classico scambiatore a serpentino, contenuto nei boiler tradizionali, Vaillant utilizza uno scambiatore ad elevata capacità di scambio

La maggiore velocità di riscaldamento di questo sistema consente d'integrare l'acqua calda prelevata dal rubinetto con nuova acqua calda in tempi più brevi.

I risultati parlano da sé: a parità di potenza applicata, aquaBLOCK ottiene le stesse prestazioni di una caldaia con accumulo di 60 litri utilizzando un boiler di soli 20 litri!

E non solo: il funzionamento combinato dell'accumulo a carica stratificata e dello scambiatore istantaneo consente di ottenere una superiore stabilità nel tempo della temperatura erogata. Le prestazioni di questa caldaia sono, infatti, certificate dall'ottenimento della classe di merito tre stelle (il massimo) dalle norme che misurano il comfort nell'erogazione di acqua calda.

Cos'è la carica stratificata?

Un serbatoio di accumulo di acqua calda può essere utilizzato al meglio se si sfrutta il fenomeno della stratificazione.

Ciò avviene perchè l'acqua calda e l'acqua fredda, avendo temperature diverse, tendono a comportarsi come se fossero due liquidi diversi, rimanendo separati all'interno dello stesso contenitore. In particolare l'acqua calda si concentrerà nella parte superiore del serbatoio, lasciando l'acqua fredda in basso. Se si favorisce questo fenomeno è possibile prelevare acqua molto calda sino alla fine, come se il serbatoio contenesse solo acqua ad alta temperatura. Senza il fenomeno della stratificazione invece, si preleverebbe acqua miscelata, cioè tiepida.

Grazie a questo fenomeno, e all'utilizzo di uno scambiatore rapido, la caldaia aquaBLOCK può raggiungere prestazioni finora ottenibili da caldaie di dimensioni quasi doppie.

Torna a Domande Frequenti sul riscaldamento