Consigli per nuove installazioni

State pensando ad un nuovo sistema di riscaldamento? Potrete ridurre i costi del riscaldamento installando un sistema moderno ed economico. Nello stesso tempo contribuirete in modo significativo alla salvaguardia dell’ambiente.


L’energia rinnovabile è la migliore scelta per i nuovi edifici, ma anche sistemi di riscaldamento ad efficienza energetica basati su combustibili fossili riducono i costi di riscaldamento e le emissioni di CO² di circa il 30%. Tuttavia non tutti i sistemi di riscaldamento sono adatti per ogni casa.

Inziate la fase di pianificazione per tempo

Prevedete la tipologia di riscaldamento giusta il prima possibile quando si progetta una nuova casa. In questo modo potrete portare avanti il vostro progetto secondo il vostro nuovo sistema di riscaldamento.

Dimensionare il vostro sistema di riscaldamento

Sicuramente il vostro nuovo sistema di riscaldamento deve prevedere abbastanza calore. Lo stesso si applica anche alla fornitura di acqua potabile: l’acqua calda deve essere disponibile da ogni rubinetto in qualsiasi momento e nella quantità desiderata.

Accertatevi che il vostro nuovo sistema di riscaldamento abbia la flessibilità per essere aggiornato. In questo modo il vostro sistema risponderà sempre alle vostre esigenze anche se queste dovessero cambiare.

Il giusto sistema di riscaldamento deve tenere conto anche dei consumi energetici dei relativi costi di esercizio. Investire in un sistema ad alta efficienza aumenterà il risparmio nel lungo termine.

Le vostre necessità di riscaldamento e produzione di acqua calda

Il numero di persone presenti a casa vostra e l’area da riscaldare determinano la quantità di calore di cui avete bisogno e pertanto la potenza necessaria. E’ meglio pianificare considerandone un po’ di più rispetto alle vostre necessità massime; ciò vi garantirà di poter godere della totalità di acqua calda quando ogni membro della famiglia deciderà di fare un lungo bagno.

Per calcolare i vostri requisiti energetici si applica una regola empirica. Il kilowatt/ora (kW/h) è l’unità di misura utilizzata per calcolare il costo dell’energia elettrica:

Capacità di riscaldamento in kW (numero di m² x 50 W/m²: 1,000) +

Potenza per acqua calda, in kW (approx. 30% del valore suddetto)

Potenza termica nominale = kW

Secondo questa formula per un’abitazione a basso consumo energetico di 130 m² il risultato è tra 8.5 e 9 kW di potenza termica nominale. Quest’ultima rappresenta la massima potenza raggiungibile dal sistema di riscaldamento in continua funzione.

I vostri specialisti del riscaldamento Vaillant possono determinare i requisiti adatti al vostro metodo di costruzione, in base alla superficie del pavimento, l’isolamento esterno e la scelta dei sanitari.

La convenienza dell’acqua calda: centralizzata o decentralizzata

Come volete garantirvi la fornitura di acqua calda? Potete scegliere tra un bollitore nel seminterrato o uno scaldabagno accanto al rubinetto. Una fornitura di acqua calda centralizzata tramite un bollitore è particolarmente conveniente. Una combinazione che consente di risparmiare spazio è ideale per basse richieste mentre uno scaldabagno elettrico è adatta per singoli rubinetti indipendenti.

Scegliere la giusta fonte energetica

Di base è consigliabile rispondere pienamente ai vostri requisiti di riscaldamento con le fonti di energia rinnovabili come il calore ambientale o solare. In questo modo sarete preparati alla diminuzione delle risorse, all’aumento dei prezzi dell’energia ed ai requisiti sempre crescenti relativi alla tutela ambientale.

Tuttavia utilizzando tecnologie avanzate ed altamente efficienti basate sui combustibili fossili può essere conveniente. Tutto ciò dipende dalle vostre condizioni e preferenze.

Avete anche la possibilità di combinare diverse tecnologie l’una con l’altra ad esempio facendo funzionare una caldaia a condensazione a gas con i pannelli solari.

Per saperne di più sulle fonti di energia.

Per saperne di più sulle tecnologie con energie rinnovabili.

Per saperne di più sulle caldaie a condensazione a gas.

Dove posizionare il vostro nuovo sistema di riscaldamento

In qualsiasi posto vogliate posizionare il vostro riscaldamento, nel seminterrato, nella zona vivibile o sotto il tetto, siamo in grado di offrirvi la giusta soluzione per qualsiasi posizione. Più spazio c’è e meglio è. Noi costruiamo tuttavia le nostre moderne caldaie in modo che offrano grandi prestazioni in un piccolo spazio. A seconda della disponibilità di spazio sono consigliabili diversi sistemi.

Il seminterrato è il posto giusto per una pompa di calore. La stessa cosa si applica alle caldaie a condensazione e a grandi bollitori di acqua calda per le case multifamiliari e per attività commerciali. Sicuramente potrete installare anche una caldaia murale salva spazio nel seminterrato, ad esempio se volete utilizzare completamente la stanza come stanza hobby o palestra.

Nella zona giorno avrete ancora un sacco di spazio per una caldaia a condensazione a gas, anche se ogni metro quadrato del pavimento della vostra zona giorno è stato già organizzato. Le nostre caldaie murali sono disponibili a diverse potenze, da basse ad alte esigenze.

Un buon posto per una caldaia a condensazione a gas con supporto solare è in soffitta. Questo è vero soprattutto quando si sceglie una caldaia a condensazione Vaillant. La breve distanza rispetto ai pannelli solari riduce la perdita di calore. Il condotto aria/fumo del gas può essere posizionato direttamente sul tetto senza necessità di una canna fumaria.

La distribuzione di calore preferita

In generale: più larga è la superficie di riscaldamento, più bassa è la temperatura che il nuovo sistema di riscaldamento deve produrre e funziona più efficacemente. Da un punto di vista energetico, il riscaldamento con pannelli radianti a pavimento è ideale per riscaldare nuovi edifici. Non occupa spazio e può fornirvi il calore necessario a basse temperature. Il riscaldamento con pannelli radianti a pavimento è una base eccellente per sistemi moderni come pompe di calore o sistemi solari termici.

Considerare la ventilazione

Un’unità di ventilazione centralizzata con recupero di calore è perfetta: filtra verso l’esterno polvere, pollini, anidride carbonica e porta l’umidità verso l’esterno. Con ciò trasforma il calore dall’aria esausta ad aria fresca. La ventilazione centralizzata garantisce un clima interno salutare e previene la muffa che potrebbe danneggiare la struttura dell’edificio. Il nostro sistema intelligente di ventilazione può essere combinato con tutti i sistemi di riscaldamento. Ciò riduce le necessità di riscaldamento fino al 20% così che venga richiesta meno energia per l’unità di riscaldamento.

Per saperne di più su Vaillant recoVAIR.

Detrazioni fiscali

L’investimento per un nuovo sistema di riscaldamento può essere significativamente ridotto con una corretta pianificazione. Assicuratevi che il nuovo sistema di riscaldamento possa essere ammodernato in futuro, ad esempio con il sistema solare termico.

Potrete prendere in considerazione le detrazioni fiscali al momento dell’acquisto di un nuovo sistema di riscaldamento che ridurrà il vostro costo di investimento. L’utilizzo di energia rinnovabile è supportato finanziariamente.

Per saperne di più sui finanziamenti.

Detrazione fiscale 65%

Documentazione e procedura.

Detrazione fiscale 50%

Documentazione e procedura.

Il giusto sistema di riscaldamento

Non c’è una soluzione standard quando si è alla ricerca del giusto sistema di riscaldamento, ma non è difficile trovare quello che meglio risponda alle vostre necessità. Parlatene con gli specialisti del riscaldamento del gruppo Vaillant. Possono assistervi nel pianificare il migliore sistema di riscaldamento.

Come funzionano le diverse tecnologie

Risorse energetiche disponibili

Consigli per la modernizzazione