Cerca

Come sfiatare i termosifoni

In questa pagina ti spieghiamo perchè sfiatare i termosifoni nella tua abitazione è una buona abitudine da seguire, quando è il momento più adatto e sopratutto come farlo.

Sei in casa e ti stai accorgendo che un termosifone emette crepitii o altri strani rumori? E' fastidioso, ma non solo: può anche essere la causa del freddo in casa. Questi rumori possono infatti essere un segnale della presenza d'aria nelle tubature dei termosifoni, che impedisce la distribuzione uniforme di acqua calda per il riscaldamento. Potresti anche notare che i tuoi termosifoni sono caldi in basso ma rimangono freddi in alto.

Soprattutto quando inizia la stagione fredda, i termosifoni freddi o tiepidi possono essere molto sgradevoli. Ma non ti preoccupare, ti aiuteremo a risolvere questo problema prima che il freddo si faccia sentire. Hai semplicemente bisogno di sfiatare i tuoi termosifoni a parete. Lo sfiatamento è un'operazione facile, completamente sicura e non causa alcun danno, anche se non c'è aria nel sistema di riscaldamento. Inoltre è un un'operazione veloce: per ogni radiatore avrai bisogno di circa cinque minuti per il bilanciamento. Ti descriviamo ora come farlo.

Sfiatare i termosifoni: in breve

1. Cosa ti serve: una chiave per il radiatore, un secchio e un panno

2. Spegni l'impianto di riscaldamento e attendi che i termosifoni si raffreddino

3. Posiziona la chiave del radiatore nella valvola di sfogo

4. Ruota con cautela la chiave di tre quarti per aprire la valvola

5. Chiudi la valvola non appena esce acqua

6. Riaccendi l'impianto di riscaldamento e controlla se i radiatori si scaldano.

Sfiata i tuoi radiatori in 7 semplici passaggi

Preparazione

Questo è quello che ti occorre:

  • Una chiave per aprire le valvole di sfiato dei radiatori (è possibile acquistarne una in un negozio di ferramenta)
  • Un secchio per raccogliere l'acqua che gocciola
  • Un panno per pulire l'acqua - per ogni evenienza.

Spegni l'impianto di riscaldamento

Assicurati che il tuo impianto di riscaldamento sia spento. Ciò impedirà alla pompa di circolazione di azionare e muovere l'acqua di riscaldamento e l'aria attraverso i tubi. Tutte le valvole del termostato devono essere aperte.

Aspetta che i caloriferi si raffreddino

Dopo aver spento la caldaia, attendi circa un'ora per assicurarsi che tutti i termosifoni siano freddi. Ciò impedisce di bruciarsi in caso di acqua calda o perdite di vapore durante il processo di sfiatamento.

Posiziona la chiave per il radiatore nella valvola

La valvola è solitamente posizionata nella parte superiore del termosifone. La riconosci per la presenza di un piccolo foro rotondo. Tieni il panno contro il muro per proteggerlo dagli spruzzi d'acqua. Posiziona il secchio direttamente sotto la valvola.

Apri la valvola con cautela

Gira lentamente la chiave del termosifone in senso antiorario. Un quarto o mezzo giro dovrebbe essere sufficiente. Sentirai un sibilo non appena l'aria fuoriesce dal radiatore. Fai attenzione a non aprire la valvola più di quanto suggerito. Ciò limiterà la quantità di acqua che fuoriesce dal radiatore.

Chiudi la valvola del termosifone

Lascia fuoriuscire parte dell'acqua di riscaldamento prima di girare la chiave del radiatore in senso orario per chiudere la valvola. Non chiudere la valvola troppo stretta, altrimenti potresti danneggiarla.

Attiva il tuo impianto di riscaldamento

Dopo aver sfiatato tutti i terrmosifoni, riaccendi il tuo impianto di riscaldamento. Innanzitutto, controlla la pressione dell'acqua del sistema. Nel caso in cui la pressione sia troppo bassa, è sufficiente riempire l'acqua di riscaldamento. Infine, controlla se tutti i radiatori si stanno riscaldando in modo uniforme.

Domande frequenti

Quando dovrei sfiatare i termosifoni di casa?

Ti suggeriamo di sfiatare i termosifoni se si avvertono crepitii o altri rumori fastidiosi provenienti dai tubi degli stessi radiatori.

Perchè dovrei sfiatare i termosifoni?

L'aria si accumula in continuazione nei tubi di riscaldamento e nei radiatori. Questo impedisce all'acqua di riscaldamento di circolare. Di conseguenza i tuoi termosifoni si riscaldano solo lentamente, si riscaldano in alcune parti o rimangono completamente freddi.

La potenza termica diminuirà in modo significativo e questo porterà ad un maggiore consumo di energia.

Inoltre, l'ossigeno presente nell'aria causa corrosione nei radiatori e può provocare perdite e detriti nei radiatori.

In quale stato dovrebbe essere il termostato del radiatore durante lo sfiatamento?

Il termostato del tuo impianto di riscaldamento deve essere completamente aperto durante il processo di sfiatamento. Ma lo stesso sistema di riscaldamento deve essere spento.

Quanto tempo ci vuole per sfiatare i termosifoni?

Dopo aver spento il tuo impianto di riscaldamento, è necessario attendere un'ora e lasciare raffreddare tubi e i radiatori. Lo stesso processo di sfiatamento richiede circa cinque minuti per ciascun termosifone.

Lo sfiatamento sbagliato può provocare gravi danni?

Seguendo i passaggi come descritto sopra, è perfettamente sicuro sfiatare i radiatori.

I miei termosifoni non si scaldano ancora correttamente - cosa dovrei fare ora?

Dopo aver sfiatato i termosifoni, riaccendi l'impianto di riscaldamento. Attendi un'ora e controlla se tutti i radiatori si stanno riscaldando correttamente. In alcuni casi potrebbe essere necessario sfiatare nuovamente i termosifoni. Se questo non risolve il problema, ti suggeriamo di contattare il tuo installatore di fiducia.

Il tuo sistema di riscaldamento non funziona ancora correttamente?

Non esitare a contattarci, ti forniremo tutto il supporto necessario